17 agosto 2016

Will Beall parla della scena di apertura di The Legend of Conan e del tono di Aquaman

Lo sceneggiatore di entrambi i film si è lasciato andare a qualche dichiarazione importante sui due attesissimi progetti

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
17 agosto 2016
conan il barbaro arnold

Lo sceneggiatore Will Beall sembra apprezzare molto lavorare con i sovrani della fantasia cinematografica, sta attualmente scrivendo la sceneggiatura per il film Aquaman, sul re di Atlantide interpretato da Jason Momoa, e ha – insieme a Chris Morgan – sceneggiato il ritorno di Arnold Schwarzenegger sul trono in The Legend of Conan. Beall ha recentemente parlato di entrambi i progetti e se, ovviamente, non ha potuto rivelare più di tanto, ne ha comunque evidenziato alcuni punti importanti. Per quanto riguarda la pellicola diretta da James Wan, ha infatti anticipato:

Posso dire che non tutta l’azione si svolge sott’acqua. Alcune delle sequenze d’azione più divertenti del film effettivamente avranno luogo sulla terraferma.

aquaman momoaE’ in qualche modo più semplice immaginare a cosa potrebbe assomigliare l’azione per le strade, ma è probabile che la curiosità di tutti sia rivolta soprattutto alle battaglie sottomarine di Aquaman.

Per quanto riguarda Conan, il sequel da tempo in via di sviluppo è ancora nelle prime fasi della lavorazione, ma Beall pare sapere esattamente con quale immagine intende riportarci nel mondo epico fantasy inventato da Robert Ervin Howard:

Si apre con questo [mano sul mento]. È proprio lì che si deve ricominciare. E’ il sequel che ci avevano promesso e non è mai stato realizzato. Avevo 11 anni quando mio padre mi portò a vedere Conan il Barbaro, e non si dovrebbe mai portare un bambino di quell’età. E’ stata una cosa che cambia la vita. E’ un film incredibile. Si torna a Milius, giusto? Non c’è nessuno meglio di lui ed è un vero e proprio film. E’ un film fedele. Chris e io fin dall’inizio abbiamo detto che non c’è motivo di farlo a meno che non si tratti di un sequel degno del Conan di Milius e penso che sarà così. Davvero.

Se con queste parole Beall vuole rassicurare da una parte i fan del film del 1982, dall’altra sembra voler anche cancellare definitivamente dalla memoria collettiva il Conan the Barbarian diretto nel 2011 – con ben scarsi risultati – da Marcus Nispel, che tra l’altro vedeva curiosamente proprio Jason Momoa.

L’uscita di Aquaman è fissata per il 27 luglio 2018, mentre quella di The Legend of Conan non è ancora stata decisa.

Articolo
Titolo
Will Beall parla della scena di apertura di The Legend of Conan e del tono di Aquaman
Descrizione
Lo sceneggiatore di entrambi i film si è lasciato andare a qualche dichiarazione importante sui due attesissimi progetti
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento