24 marzo 2016

American Gods accoglie Sean Harris, Yetide Badaki e Bruce Langley

I tre attori vanno ad affiancare i protagonisti Ian McShane e Ricky Whittle

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
24 marzo 2016
Sean Harris, Yetide Badaki Bruce Langley

Starz e FremantleMedia North America ha annunciato oggi tre new entry nel cast dell’adattamento del romanzo fantasy American Gods, scritto da Neil Gaiman e pubblicato nel 2001: si tratta di Sean Harris (Prometheus), Yetide Badaki (Aquarius) e Bruce Langley (Deadly Waters). I tre raggiungono così i protagonisti Ian McShane (Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare) e Ricky Whittle (The 100).

american-gods-book-cover-imageHarris interpreterà Mad Sweeney, un leprecano che vive un momento sfortunato e sta cercando di capire come mai ha perso il suo fascino e i suoi obiettivi. Sempre pronto alla battaglia, Sweeney non è mai libero da vincoli, perchè si trova alle dipendenze del Sig. Wednesday.

La Badaki sarà Bilquis, un’antica dea dell’amore che desidera ardentemente ritrovare la setta che la venerava in epoche ormai lontane e qualcuno che aspiri alla medesima importanza nel mondo di oggi.

Langley vestirà infine i panni di Technical Boy, un nuovo dio pieno di arnamentari tecnologici. Nel disperato tentativo di provare il proprio valore e affamato di rispetto e di potere, cerca disperatamente di tenere sotto controllo la sua impulsività e irascibilità, diventando però pericolosamente imprevedibile.

American Gods racconta di una faida tra dei vecchi e nuovi: gli dei tradizionali della mitologia di tutto il mondo che stanno costantemente perdendo fedeli a scapito di un pantheon di dei parvenu che riflettono il moderno amore della società verso i soldi, la tecnologia, i media, le celebrità e la droga. Il protagonista, Shadow Moon, è un ex detenuto che diventa guardia del corpo e socio di viaggi di Mr. Wednesday, un truffatore ma in realtà uno degli dei più anziani, in una missione attraverso il paese per raccogliere le sue forze in preparazione della battaglia con le nuove divinità.

L’ex showrunner di Hannibal Bryan Fuller sta supervisionando Alo show, e lavorerà ancora una volta al fianco di David Slade (con lui in Hannibal), incaricato di dirigere l’episodio pilota.

Le riprese della serie inizieranno in aprile.

Articolo
Titolo
American Gods accoglie Sean Harris, Yetide Badaki e Bruce Langley
Descrizione
I tre attori vanno ad affiancare i protagonisti Ian McShane e Ricky Whittle
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento