16 novembre 2015

Annunciata la data di debutto della seconda stagione di Better Call Saul

AMC ha diffuso anche due nuove immagini

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
16 novembre 2015
Better_Call_Saul

Per i fan dell’intraprendente e sfortunato Jimmy McGill/Saul Goodman è in arrivo una buona notizia: la seconda stagione del drama spin-off di Breaking Bad Better Call Saul tornerà su AMC a partire dal 15 febbraio 2016.

La serie ha come protagonista Jimmy McGill (Bob Odenkirk, ossia il futuro Saul Goodman conosciuto in Breaking Bad), un avvocato invischiato in affarucci, riscossione crediti e cause minori, che cerca di arrangiarsi con espedienti d’ogni tipo.

Debuttando con un successo decisamente al di sopra delle aspettative il febbraio scorso, Better Call Saul è diventata la nuova serie di maggior successo nella storia del via cavo nel target tra i 18 e 49 anni. Riconosciuto non solo dal pubblico, ma anche dalla critica, lo show ha guadagnato sette nomination agli Emmy, tra cui Miglior serie drammatica per la prima stagione. Ha anche vinto un paio di Critics’ Choice TV Awards.

“Il viaggio di Jimmy McGill prende inaspettate e sinistre svolte nella stagione 2 di Better Call Saul”, ha detto Peter Gould, produttore esecutivo e showrunner. “Prenderà una direzione che non ci saremmo mai, mai aspettati. Per quanto riguarda Mike Ehrmantraut [Jonathan Banks], egli verrà risuccchiato di nuovo in un mondo che era sicuro di aver lasciato per sempre. ”

Di seguito anche alcune nuove immagini della season 2:

Bob Odenkirk as Saul Goodman and Rhea Seehorn as Kim - Better Call Saul _ Season 2, Episode 1 - Photo Credit: Ursula Coyote/AMC

Jonathan Banks as Mike Ehrmantraut - Better Call Saul _ Season 2, Episode 3 - Photo Credit: Ursula Coyote/AMC

Articoli correlati

Inserisci un commento