15 novembre 2016

Doctor Who 11: con l’addio di Steven Moffat e Peter Capaldi si ricomincia da zero?

Fonti interne hanno rivelato le strategie della BBC per rilanciare la longeva saga britannica

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
15 novembre 2016
capaldi-doctor-who

Doctor Who è al centro di un costante flusso di notizie, forse per il costante interesse che suscita la assai longeva serie fantascientifica britannica… Ebbene, oggi sono emersi ulteriori novità a riguardo: come si sa da mesi ormai, lo storico showrunner Steven Moffat sarà sostituito da Chris Chibnall al termine della decima stagione, in arrivo il prossimo anno e del consueto speciale di Natale. Non solo, anonime fonti interne hanno anche detto che Peter Capaldi e Pearl Mackie lasceranno lo show dopo 10 anni, dando a Chibnall l’opportunità di “ripartire da zero per la sua prima stagione nella serie“.

Inoltre viene anche affermato che “il sostituto del Signore del Tempo sarà probabilmente interpretato da un attore più giovane, nel tentativo di contribuire a rafforzare le vendite in calo di pupazzi, libri, DVD e giocattoli” e dato il fatto che “il merchandising è sceso bruscamente negli ultimi anni […] c’è un forte desiderio di aumentare la popolarità dello show tra i bambini”.

Doctor-Who-BillE’ inoltre stato aggiunto che:

I piani alti della BBC vogliono tornare al format dell’era di David Tennant, quando si aveva un affascinante protagonista maschile e una giovane compagna.

Per ora però non ci sono novità circa l’arrivo di un nuovo showrunner che riparta da zero: la run di Russell T. Davies si è conclusa con la rigenerazione di David Tennant, aprendo la strada a Moffat per introdurre il Dottore di Matt Smith e una pletora di nuovi personaggi in vista del suo primo episodio.

È interessante notare che, quando la vicenda venne alla luce, lo stesso giorno Eddie Redmayne dichiarò alla BBC Radio 1 che sarebbe stato più che disponibile ad assumere il ruolo dell’iconico protagonista con le seguenti parole:

Lo farei? Certo! E’ un grande show. Io certo vedo la somiglianza. Vedo la sciarpa, vedo il cappotto, vedo il papillon. […] Sono anche un grande fan di quegli attori, amo Matt Smith. Suppongo che la valigetta [in Animali fantastici e dove Trovarli] abbia una vibrazione alla TARDIS – quindi sì!

L’attore premio Oscar ha però constatato anche:

Sembra essere molto impegnativo. Ho parlato con Matt [Smith] e gli orari sono abbastanza rigorosi. Forse quando avrò 73 anni! 

Staremo a vedere…

Articolo
Titolo
Doctor Who 11: con l'addio di Steven Moffat e Peter Capaldi si ricomincia da zero?
Descrizione
Fonti interne hanno rivelato le strategie della BBC per rilanciare la longeva saga britannica
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento