Home » Cinema » Horror & Thriller » Animali Notturni: spieghiamo il doppio finale del noir di Tom Ford

7/10 su 4150 voti. Titolo originale: Nocturnal Animals, uscita: 04-11-2016. Budget: $22,500,000. Regista: Tom Ford.

Animali Notturni: spieghiamo il doppio finale del noir di Tom Ford

19/11/2018 di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di far luce sugli ultimi istanti del film per capire cosa abbia voluto dire il regista col comportamento dei due protagonisti interpretati da Jake Gyllenhaal e Amy Adams

Amy Adams in Animali Notturni (2016)

Animali Notturni (Nocturnal Animals), il secondo film di Tom Ford (A Single Man) – vincitore del Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia del 2016 – è uno di quei rari film che presenta due finali (la nostra recensione). In primo luogo, c’è la conclusione dell’omonimo libro, una classica revenge story che l’autore, Edward Sheffield (Jake Gyllenhaal) ha portato alla sua ex moglie, Susan (Amy Adams), per ragioni misteriose. Il romanzo segue Tony Hastings (di nuovo Gyllenhaal) mentre cerca goffamente di vendicare gli stupri e gli omicidi di sua moglie e sua figlia. Finisce con Sheffield che finisce a faccia in giù sul terreno, sparandosi accidentalmente allo stomaco con la pistola su cui cade dopo aver ucciso l’uomo che aveva terrorizzato la sua famiglia. Oh, in precedenza era anche stato colpito alla tempia da un piede di porco. Non esattamente un lieto fine.

Jake Gyllenhaal in Animali Notturni (2016)Tuttavia, non è una chiusura molto più deprimente di quella del film vero e proprio, che si conclude con Susan, seduta in un opulento ristorante di Los Angeles, mentre finisce di sorseggiare il suo secondo costoso cocktail, in attesa che arrivi Edward, per ore. Invano.

Allora, cosa diavolo sta succedendo qui? È tutto solo un crudele scherzo nei confronti della povera Amy Adams? Perché Edward le ha dedicato il libro? Cerchiamo di fare chiarezza e di dare una spiegazione a quanto vediamo.

In superficie, Animali Notturni è un noir che guarda a Sam Peckinpah, una brutale allegoria sulle peggiori nature degli uomini, principalmente per la sua “storia dentro la storia“. Il romanzo di Edward è nero come la pece e inquietante, e la vita reale di Susan è esteticamente luccicante ma ben priva di sostanza, un vuoto esercizio di ricchezza e bellezza (ironicamente, una critica comune al lavoro di Tom Ford).

È nella narrazione centrata su Susan che si può iniziare a subodorare la complessità della trama, coi pezzi che si incastrano perfettamente in quel finale. Per prima cosa, dobbiamo tornare all’inizio e alla fine della relazione tra Edward e Susan. Si incontrano da studenti, ma divorziano quando Susan si ritrova sfinita dalla sensibilità di Edward, l’aspetto che l’aveva attratta di lui in primo luogo. Lo lascia per Hutton Morrow, il tipo di maschio Alfa scolpito nel marmo che poteva essere interpretato solo da Armie Hammer. Dopo la rottura, Edward, distrutto emotivamente, scrive un romanzo che non avrebbe mai potuto realizzare mentre stava con Susan, ricolmo di quel tipo di azioni aggressive e viziose verse le quali lei sembrava incoraggiarlo.

Amy Adams in Animali Notturni (2016) filmNel frattempo, mentre Susan si ritrova lacerata dal libro, assistiamo a uno strano riflesso della sua violenza nel mondo che la circonda. La prima scena di Animali Notturni si svolge all’inaugurazione di una mostra in una galleria, dove alcune donne nude e obese ballano in video, una misoginia stratificata che sembra, come minimo, ambigua. E mentre Susan sprofonda pagina dopo pagina più a fondo nel romanzo di Edward, queste immagini continuano ad apparire: un animale trafitto da frecce; un dipinto su un muro che dice “REVENGEVENDETTA“; un’apparizione sul telefono cellulare di un collega. Il mondo dell’arte è spesso criticato per celebrare la sovversione per mero amore della sovversione, ma qui, alla luce della discesa del suo ex marito all’Inferno, queste immagini assumono un significato concreto. In quanto artista, il lavoro di Edward risulta essere inquietante e coinvolgente, sedurre Susan e riempirla di speranza di nuovo con quello che sembra essere l’unico granello di verità nella sua vita.

Il che ci riporta alla scena finale. Edward ‘tira il pacco’ a Susan al loro incontro programmato, costringendo così la donna a confrontarsi con la propria superficialità, con quanta facilità l’abbia riconquistata. Da un lato, si tratta di un comportamento piuttosto infantile, sbandierandoglielo in faccia; dall’altro, è il rifiuto ultimo di ciò che lui rappresenta per lei. Per Tom Ford, Edward sembra rappresentare l’integrità, una persona che cerca la verità e la trova a un costo elevato (rappresenta anche le virtù e le opportunità del cinema? Forse!). Susan, quindi, è la metafora della vuota promessa del lusso fine a se stesso (ergo, la moda, se vogliamo andare oltre). Dopotutto, nel libro, il doppelgänger di Edward perde tutto per due volte: la sua famiglia gli viene sottratta con la forza e la sua ricerca della vendetta gli costa la vita. Considerando il finale del romanzo, il rifiuto finale dell’uomo di andare da Susan potrebbe anche costargli la vita – ma è l’unica scelta che ha.

animali notturni libro filmTuttavia, Edward che non si presenta diventa anche una vittoria agrodolce per Susan, perchè rappresenta il primo atto relativamente crudele dell’uomo nei suoi confronti. La dimostrazione che lui si sente abbastanza sicuro da tenerle testa, che non è un debole. Per quanto piccola possa sembrare, è un’azione inusuale da intraprendere per Edward e qualcosa che 20 anni prima non avrebbe mai tentanto. Aggiungiamoci l’aver scritto un romanzo che Susan ha trovato impressionante … e sembra così che Edward sia passato finalmente a un nuovo capitolo della propria vita. Uno in cui non ha bisogno di lei.

L’assunto qui è che Susan può perdonare se stessa, perché anche se ha ferito Edward … non lo ha completamente distrutto. E’ vivo. Sta scrivendo. È abbastanza sicuro di sé da darle buca. Questo è sufficiente per Susan per riuscire trovare una degna chiusura a tutto quello che è successo tra loro. Non più preoccupata per il suo passato, la donna ha adesso tutti i mezzi per concentrarsi sul miglioramento del suo presente.

Di seguito il trailer italiano di Animali Notturni:

Jake Gyllenhaal
Amy Adams
Aaron Taylor-Johnson
Michael Shannon
Isla Fisher
Armie Hammer
Karl Glusman
Laura Linney
Robert Aramayo
Kristin Bauer van Straten
Ellie Bamber
Neil Jackson
Maria Zyrianova
Jack Wallace
Lee Benton
Chelsea Taylor
Carson Nicely
Nick Hounslow
Tonia Marie Rosée
Josh Ford
Imogen Waterhouse
Andrea Riseborough
Michael Sheen
Bobbi Salvör Menuez
Franco Vega
Zawe Ashton
Jena Malone
Piper Major
Peggy Fields Richardson
Lori Jean Wilson
Janet Song
Graham Beckel
Amanda Fields
Sydney Schafer
Evan Bittencourt
Moose Ali Khan
Brianna Barnes
Evan Charles
Bryan Cruz
Jack Dilday
Angelina Duplisea
Deirdre DuPont
Lena Evans
Jonathan Fredrick
Toni French
Alizee Gaillard
Victor Ross II
Holly Kagis
Karli Karissa
Jason J Lai
Kerstin Lechner
Arnold Montey
Pedram Navab
Kendall O'Rorke
Christopher Pinkalla
Aleksandra Rastovic
Errol Sack
Brian Stivale
Charlotte Van Ierland
Jackie Zane
Michele Dunn
Evie Pree
Beth Ditto
Horror & Thriller

André Øvredal: “Adatto per il cinema La Lunga Marcia di Stephen King; ho paura di fallire”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista norvegese (Autopsy) comincerà presto le riprese dell'ennesima trasposizione di un'opera del Re del brivido, che all'epoca l'aveva pubblicata col nome di Richard Bachman

Leggi
We Have Always Lived in the Castle film Alexandra Daddario e Taissa Farmiga
Horror & Thriller

We Have Always Lived in the Castle | La recensione del film con Alexandra Daddario e Taissa Farmiga

di Sabrina Crivelli

C'è anche Sebastian Stan nell'adattamento cinematografico del romanzo di Shirley Jackson, un dramma claustrofobico in cui il vero orrore risiede nel passato e nella psiche

Leggi
Horror & Thriller

The Nightingale: trailer per il rape & revenge in costume di Jennifer Kent

di Redazione Il Cineocchio

Dopo il passaggio al Festival di Venezia, il secondo film della regista australiana è finalmente pronto ad arrivare nelle sale

Leggi
Randall Archer e Erin Way in The Collection (2012)
Horror & Thriller

The Collected: poster per il terzo film della saga slasher del ‘Collezionista’

di Redazione Il Cineocchio

Dopo 7 anni di silenzio, il protagonista Josh Stewart conferma l'arrivo dell'atteso sequel, scritto e diretto ancora una volta da Marcus Dunstan

Leggi
jinn serie netflix
Horror & Thriller

Jinn: full trailer per la serie Netflix ispirata al folklore arabo

di Redazione Il Cineocchio

C'è il giovane regista libanese Mir-Jean Bou Chaaya dietro alla prima produzione originale mediorientale

Leggi
Horror & Thriller

C’era una volta a Hollywood: full trailer metacinematografico e data di uscita in Italia

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie sono tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60, con l'ombra di Charles Manson sullo sfondo

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di True Fiction, un esperimento usa il terrore come fonte per un romanzo horror

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Braden Croft torna sulle scene con un horror thriller che capovolge le dinamiche di Misery non deve morire

Leggi
Horror & Thriller

Recensione story | Cannibal Love – Mangiata Viva di Claire Denis

di Sabrina Crivelli

Ripercorriamo lo scioccante film del 2001 della regista francese con protagonista Vincent Gallo, in cui sesso e cannibalismo si compenetrano indissolubilmente

Leggi
Vincent Price il grande inquisitore
Horror & Thriller

John Hillcoat: “Dirigo il remake di Il Grande Inquisitore, Nicolas W. Refn produce”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo quattro anni di silenzio, riparte di slancio il progetto che porterà al cinema un nuovo adattamento del controverso romanzo di Ronald Bassett già trasposto da Michael Reeves nel 1968

Leggi
brightburn l'angelo del male film
Horror & Thriller

13 cose da sapere su L’Angelo del Male – Brightburn di David Yarovesky

di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione dell'horror coi supereroi prodotto da James Gunn e interpretato da Elizabeth Banks

Leggi
L'Angelo del Male - Brightburn film
Horror & Thriller

L’Angelo del Male – Brightburn | La recensione del mash-up tra horror e cinecomic

di Sabrina Crivelli

Ci sono David Yarovesky alla regia e James Gunn in produzione dietro al film che mescola splatter e superpoteri pescando a piene mani da Il presagio e da Superman, ma il risultato soddisfa meno di quanto si vorrebbe

Leggi
climax Gaspar Noé film
Horror & Thriller

Poster e trailer italiani per Climax, thriller ‘in acido’ di Gaspar Noé

di Redazione Il Cineocchio

A un anno dalla presentazione in anteprima al Festival di Cannes, l'ultima fatica del controverso regista franco-argentino con Sofia Boutella arriva finalmente nei nostri cinema

Leggi
Désirée Giorgetti Sky Sharks (2)
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Désirée Giorgetti ci parla di Sky Sharks

di Alessandro Gamma

L'attrice italiana ci racconta la sua esperienza sul set del folle fanta-horror diretto da Mark Fehs, in cui ci sono anche Tony Todd, Cary-Hiroyuki Tagawa e Robert LaSardo

Leggi
nancy drew serie the cw Kennedy McMann
Horror & Thriller

Trailer per Nancy Drew, serie che rilancia in TV le indagini soprannaturali della giovane detective

di Redazione Il Cineocchio

Ha il volto dell'esordiente Kennedy McMann la protagonista delle nuove storie del personaggio creato dalla scrittrice Mildred Augustine Wirt Benson

Leggi
brightburn film 2019
Horror & Thriller

UPDATE | L’Angelo del Male – Brightburn censurato in Italia: le 2 scene tagliate

di Redazione Il Cineocchio

Nell'horror coi superpoteri prodotto da James Gunn e diretto da David Yarovesky manca circa 1 minuto di momenti splatter

Leggi
Rocketman

Rocketman

29-05-2019

Una vita violenta

Una vita violenta

25-05-2019

L'angelo del male - Brightburn

L'angelo del male - Brightburn

23-05-2019

RECENSIONE

Takara - La notte che ho nuotato

Takara - La notte che ho nuotato

23-05-2019

Polaroid

Polaroid

23-05-2019

RECENSIONE

Aladdin

Aladdin

22-05-2019

RECENSIONE

Alive in France

Alive in France

19-05-2019

Dolor y gloria

Dolor y gloria

17-05-2019

Mò vi mento - Lira di Achille

Mò vi mento - Lira di Achille

16-05-2019

Bangla

Bangla

16-05-2019

Unfriended: Dark Web

Unfriended: Dark Web

16-05-2019

RECENSIONE

Quando eravamo fratelli

Quando eravamo fratelli

16-05-2019

John Wick 3 – Parabellum

John Wick 3 – Parabellum

16-05-2019

RECENSIONE

Attenti a quelle due

Attenti a quelle due

16-05-2019