Home » Cinema » Horror & Thriller » Intervista esclusiva | Pollyanna McIntosh su Darlin’, Deathcember e i film di The Walking Dead

Intervista esclusiva | Pollyanna McIntosh su Darlin’, Deathcember e i film di The Walking Dead

29/03/2019 di Alessandro Gamma

All'SXSW di Austin abbiamo intervistato l'attrice scozzese, parlando del suo esordio in regia, dell'antologia horror in arrivo a Natale e dei lungometraggi dell'amata serie TV

Pollyanna McIntosh sxsw 2019

In concomitanza con la presentazione in anteprima mondiale all’ultimo SXSW di Austin di Darlin’ (la nostra recensione), abbiamo avuto il piacere di fare una chiacchierata faccia a faccia con Pollyanna McIntosh, attrice – e ora anche regista – nota ai fan del genere horror non solo per essere la ‘Donna’ dei viscerali Offspring (2009) e The Woman (2011), ma soprattutto per il ruolo di Jadis in The Walking Dead.

Abbiamo quindi affrontato con lei la gioie e i dolori della produzione di Darlin’, a parlato dei suoi prossimi progetti, un segmento nell’antologia horror Deathcember e i film della popolare serie con gli zombie della AMC.

Pollyanna McIntosh Darlin’Quando è nata l’idea per Darlin’?

L’idea mi è stata in un certo senso portata da Andrew van den Houten, il produttore di Offspring e The Woman, che pensava fosse giunto il momento di un nuovo film sulla ‘Donna’. Mi chiese se mi sarebbe piaciuto dirigerlo e gli risposi di si, a patto di poterlo anche scrivere, perché volevo renderlo molto personale. Quindi, abbiamo iniziato le riprese nel dicembre del 2017. In ogni caso, una volta trovato l’accordo, cominciai a fare delle ricerche sui ‘bambini selvaggi’ perché sapevo che avrei lavorato soprattutto sul personaggio di Darlin’, sopravvissuta alla fine di The Woman, e focalizzarmi sulla sua esperienza, mentre io mi sarei concentrata sulla regia piuttosto che sull’essere la protagonista assoluta. Venni a conoscenza di una storia: in India, due sorelline erano state trovate da un prete, il quale sosteneva fossero ‘selvagge’ e che fossero cresciute da sole in luoghi isolati. In realtà, come si venne poi a sapere, le piccole avevano semplicemente bisogno di attenzioni speciali e che il prete aveva pertanto mentito. Il riflettere sul perché quell’uomo avesse inscenato la cosa è stato il seme da cui è germogliata la sceneggiatura.

Puoi dirmi qualcosa del coinvolgimento nel film di Lucky McKee?

Lui è uno dei produttori esecutivi di Darlin’, come pure Jack Ketchum. Siamo amici fin dai tempi di The Woman ed è un tipo che vuole che un filmmaker possa avere sul set tutto lo spazio necessario per divertirsi, quindi mi ha lasciato molta libertà. L’unica annotazione che mi ha fornito sullo script è stata quella di inserire qualche momento in più con la ‘Donna’. Per il resto, ho ricevuto solo il massimo supporto.

Pollyanna McIntosh in The Woman (2011)Prima della prematura scomparsa nel gennaio 2018, Jack Ketchum (autore dei romanzi alla base di The Woman e Offspring) ha avuto modo di leggere la sceneggiatura?

Si l’ha fatto. La religione è un argomento di cui ha trattato nei suoi libri, quindi ne abbiamo parlato a lungo. Mi ha dato la sua benedizione e mi ha incoraggiato a scriverne nel modo che avevo in mente. Quando lo conobbi la prima volta mi disse semplicemente che avrei dovuto scrivere ogni giorno per diventare una buona sceneggiatrice. Non gli ho chiesto suggerimenti specifici su come approcciare i personaggi, ma sono molto contenta che il risultato finale gli sia piaciuto.

La sceneggiatura che è stata filmata è quindi simile a quanto scritto nella sceneggiatura?

Si, essenzialmente Darlin’ è come me lo ero figurato nella mia mente.

Non hai dovuto quindi tagliare nulla di troppo violento o blasfemo?

In realtà abbiamo tolto solamente due scene di uccisioni, che alla fine erano inutili e rallentavano il ritmo. Non ha mai davvero pensato alla possibile censura, anche perché Darlin’ è una sorta di sequel a un film cannibalico, quindi c’è da aspettarselo che sia un po’ estremo no??

Pollyanna McIntosh in The Walking Dead (2010)Qual è stata la parte più difficile del passare dietro alla mdp?

In passato avevo diretto il cortometraggio Perfect, ma Darlin’ era il mio primo lungo. È stata una gioia e una sfida dover provvedere a così tanti aspetti, dal supportare il cast e spingerlo a dare il meglio a reperire i fondi necessari. Amo recitare, ma dirigere è davvero una cosa che adoro a un livello più profondo.

Hai per caso in mente qualcosa per il futuro di Darlin’ e della ‘Donna’? Un sequel magari?

I tre film visti fino ad ora incentrati su questo / questi due personaggi sono stati molto diversi per via dello stile impresso dai tre registi che si sono alternati dietro alla mdp. Ovviamente ho delle mie idee in merito, ma al momento sono più che altro curiosa di vedere quale filmmaker vorrà approcciarsi in futuro alla loro storia. Io comunque sarò sempre ben disposta a interpretare la ‘Donna’ se il copione sarà meritevole.

deathcember Venendo al futuro, puoi anticiparmi qualcosa della tua partecipazione a Deathcember? So che sei in buona compagnia, visto che tra gli altri 23 registi coinvolti figurano Ruggero Deodato, Isaac Ezban, Andreas Marschall e Lucky McKee stesso … 

Si tratta di un’antologia horror a tema natalizio. Il mio segmento è ambientato in una baita in mezzo alla neve ed è sostanzialmente incentrato su un solo personaggio, che è interpretato dal mio fidanzato, che è stato così coraggioso da permettermi di dirigerlo e di fargli le cose non troppo piacevoli che gli accadranno … Poi ci saranno dei cammei verso la fine. Senza anticipare troppo, posso dirti che il gore non mancherà. Si tratta di un tipo di film che non avevo mai dovuto affrontare, dalla durata ristretta che ti costringe a organizzare tutto precisamente e raccontare la storia senza sprecare minuti. Per ora ho effettuato un solo giorno di riprese, giusto in tempo per catturare il paesaggio nevoso che ci serviva prima che si sciogliesse tutto, mentre le scene negli interni le girerò in aprile.

Sai dirmi invece qualcosa sulla tua eventuale partecipazione ai film di The Walking Dead che sono stati annunciati qualche tempo fa?

Non so ancora nulla di preciso, ma per me avrebbe assolutamente senso – vista la storyline – rivedere Jadis al fianco di Rick … Spero che ci dicano qualcosa molto presto!

Di seguito il trailer originale di Darlin’, al momento senza una data di distribuzione:

Horror & Thriller

Color Out of Space | La recensione del film di Richard Stanley con Nicolas Cage (Sitges 52)

di William Maga

Dopo oltre 20 anni, il regista sudafricano torna dietro alla mdp per adattare il racconto di H. P. Lovecraft, riuscendo nell'intento di sprofondarci nell'impossibile, complice un lavoro sulle immagini e sul sonoro efficacissimo

Leggi
Christina Ricci and Jesse Eisenberg in Cursed (2005)
Horror & Thriller

Jesse Eisenberg su Cursed – Il Maleficio: “Girammo il film 4 volte! Il caos? Colpa di Weinstein”

di Redazione Il Cineocchio

Il protagonista dell'horror di Wes Craven del 2004 ricorda la travagliata lavorazione del film, uscito stravolto rispetto al primo 'splendido' montaggio

Leggi
Knives Out daniel craig film 2019
Horror & Thriller

Trailer italiano e data di uscita per Cena con Delitto – Knives Out, whodunit con Daniel Craig e Jamie Lee Curtis

di Redazione Il Cineocchio

Nel mistery thriller diretto da Rian Johnson ci sono anche i sospettati Chris Evans, Ana de Armas e Christopher Plummer

Leggi
katharina kubrick sitges 2019
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Katharina Kubrick: “Ho visto Doctor Sleep; esperienza strana, ma è un affettuoso tributo a mio padre Stanley”

di Redazione Il Cineocchio

Abbiamo incontrato la figlia del grande regista, parlando degli inevitabili confronti col suo Shining del 1980 e della 'spaventosa' prova di Ewan McGregor nell'imminente adattamento di Mike Flanagan

Leggi
Horror & Thriller

Lux Æterna | Recensione del film di Gaspar Noé (Sitges 52)

di William Maga

Béatrice Dalle e Charlotte Gainsbourg sono le protagoniste di un mediometraggio che racchiude i consueti tratti della poetica del regista franco-argentino, tra disperazione, improvvisazione e luci martellanti

Leggi
Horror & Thriller

The Forest of Love | La recensione del film di Sion Sono (per Netflix)

di Francesco Chello

Il regista giapponese torna sulle scene con un'opera divisiva e a tratti estenuante, che ribadisce e rafforza la sua poetica e ne rilancia le ossessioni e i temi cardine

Leggi
daniel isn't real film
countdown film horror 2019
Horror & Thriller

Trailer italiano e data di uscita per Countdown: un’App ci dice quando è il momento di morire

di Redazione Il Cineocchio

C'è il regista Justin Dec dietro al concept che rielabora l'ineluttabilità del tragico destino di un gruppo di ragazzi

Leggi
pupi avati sitges 2019
Horror & Thriller

Intervista | Pupi Avati svela i retroscena della sceneggiatura di Salò e l’incontro con Pasolini

di Redazione Il Cineocchio

Il regista bolognese ci ha raccontato come mai non risulta accreditato come autore del copione dello sconvolgente film del 1975, tra aneddoti simpatici e presagi di morte

Leggi
la famiglia addams film 2019
Horror & Thriller

La famiglia Addams | La recensione del film animato di Conrad Vernon e Greg Tiernan (Sitges 52)

di William Maga

Gomez, Morticia, Mercoledì e gli altri tornano sul grande schermo dopo una lunga pausa per una storia che omaggia tutte le precedenti incarnazioni, elogiando la bellezza della diversità

Leggi
Horror & Thriller

Light of My Life | La recensione del film di – e con – Casey Affleck

di William Maga

L'attore 44enne torna dietro alla mdp per un'opera intimista, che sfrutta uno scenario post apocalittico per approfondire sentitamente il rapporto tra un padre solo e una figlia giovanissima che deve crescere molto in fretta

Leggi
Horror & Thriller

Revenge | La recensione del film di vendetta di Coralie Fargeat (Sitges 50)

di Sabrina Crivelli

La regista francese gioca con gli stereotipi di un genere controverso e inonda di sangue il suo primo, riuscitissimo, lungometraggio, che vede protagonista Matilda Lutz

Leggi
Judy and Punch film Mia Wasikowska
Horror & Thriller

Judy and Punch | La recensione del film di Mirrah Foulkes con Mia Wasikowska (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La regista australiana rilegge in chiave revenge femminista il tradizionale spettacolo di marionette britannico del 16° secolo, avvalendosi di interpretazioni sostanziose e di un dark humor che funziona benissimo

Leggi
dario argento sitges 2019
l'immortale ciro di marzio marco d'amore film
Horror & Thriller

Teaser e data di uscita per L’immortale, film spin-off di Gomorra su Ciro Di Marzio

di Redazione Il Cineocchio

Questa volta Marco D'Amore ha fatto tutto da solo, scrivendo la sceneggiatura, recitando e firmando la sua prima regia

Leggi
Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

18-10-2019

The Panama Papers

The Panama Papers

18-10-2019

Se mi vuoi bene

Se mi vuoi bene

17-10-2019

Il Mio Profilo Migliore

Il Mio Profilo Migliore

17-10-2019

Yuli

Yuli

17-10-2019

Grazie a dio

Grazie a dio

17-10-2019

The Kill Team

The Kill Team

17-10-2019

A proposito di Rose

A proposito di Rose

17-10-2019

Il cardellino

Il cardellino

17-10-2019

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

17-10-2019

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

17-10-2019

Maleficent: Signora del male

Maleficent: Signora del male

17-10-2019

RECENSIONE

Brave ragazze

Brave ragazze

10-10-2019

Searching Eva

Searching Eva

10-10-2019

La scomparsa di mia madre

La scomparsa di mia madre

10-10-2019

Le verità

Le verità

10-10-2019

RECENSIONE

Hole - L'abisso

Hole - L'abisso

10-10-2019

RECENSIONE

Non succede, ma se succede...

Non succede, ma se succede...

10-10-2019

Gemini Man

Gemini Man

10-10-2019

RECENSIONE

A spasso col panda

A spasso col panda

10-10-2019

L'uomo che volle vivere 120 anni

L'uomo che volle vivere 120 anni

08-10-2019

Roger Waters. Us + Them

Roger Waters. Us + Them

07-10-2019