22 febbraio 2017

[video] Riemergono 3 rare sequenze tagliate della copia lavoro di Beetlejuice

Un fan del film di Tim Burton del 1988 ha caricato online gli spezzoni che si pensavano perduti

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
22 febbraio 2017
beetlejuice workprint

Una dose in più della giovane Winona Ryder è sempre una buona cosa.

Tim Burton era dannatamente vicino all’essere intoccabile negli anni ’80 e nei primi anni ’90, tanto era indistintamente amato da tutti. Classici come Pee-wee’s Big Adventure, Batman e Edward mani di forbice hanno reso il regista una forza visionaria con cui fare i conti, e non dimentichiamo il film che è forse il suo capolavoro di folle creatività: Beetlejuice – Spiritello porcello del 1988.

Potremmo non vederne mai il ventilato sequel, ma oggi vi proponiamo qualcosa di interessante a riguardo.

Recentemente, un fan di Beetlejuice ha messo le mani su tre scene eliminate incredibilmente rare presenti nella versione workprint del film, che non sono mai state pubblicamente messe a disposizione, e fortunatamente per tutti noi, le ha caricato sul suo canale YouTube. Le tre scene, in bianco e nero e con impresso il timecode, sono state estromesse dalla pellicola per vari motivi; ciò che è strano, tuttavia, è che la copia di lavorazione del film fosse in realtà più corta rispetto alla versione che tutti noi conosciamo e amiamo.

beetlejuice-tim-burton-setIMDb spiega:

Questa versione del film dura circa 2 minuti in meno rispetto alla versione uscita nelle sale, e presenta un paio di scene extra, mentre altre mancano. Questa versione ha 4 differenze importanti.

Scena alternativa: La scena in ci Adam tenta di uscire dalla casa dopo che lui e sua moglie sono morti è diversa. Invece del deserto vede l’oscurità piena di ingranaggi che girano.

Scene extra: C’è una scena aggiuntiva in cui Lydia sta sviluppando le fotografie che ha scattato ad Adam e Barbra. Poi, dopo che la madre le urla dietro e la sgrida per aver tagliato le lenzuola, Lydia corre al piano di sopra e cerca di convincere suo padre che le foto sono vere. Ci sono poi 10 secondi aggiuntivi dopo che gli adulti vanno in soffitta a cercare i fantasmi dove vediamo il mostro nel deserto che cerca di mangiare Adam e Barbra mentre pendono dalla finestra della soffitta.

Infine vi è una sequenza extra di due minuti alla fine, dove vediamo Lydia sulla bici mentre torna a casa da scuola e i suoi genitori parlano con Jane al telefono dicendole che non vogliono vendere la casa.

Nota a margine: la scena in cui Lydia balla è più corta in questa versione, e non è presente alcuna scena con Beetlejuice nella sala d’attesa.

Le tre scene che trovate qui sotto sono in effetti state caricate su YouTube lo scorso anno, ma visto il basso numero di visualizzazioni è probabile che molte persone non siano a conoscenza del loro ritrovamento. Quindi passate parola!

Articolo
Titolo
Riemergono 3 rare sequenze tagliate della copia lavoro di Beetlejuice
Descrizione
Un fan del film di Tim Burton del 1988 ha caricato online gli spezzoni che si pensavano perduti
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento