Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione da Sitges 49] Museum di Keishi Ohtomo

6/10 su 15 voti. Titolo originale: ミュージアム, uscita: 12-11-2016. Regista: Keishi Otomo.

[recensione da Sitges 49] Museum di Keishi Ohtomo

12/10/2016 di Sabrina Crivelli

In un richiamo troppo pedissecuo di Seven di David Fincher, l'adattamento dall'omonimo manga non riesce a sorprendere in alcun modo e anzi finisce per annoiare chi va in cerca di suspense

Museum del giapponese Keishi Ohtomo, presentato in anteprima mondiale al Festival Internacional de Cinema Fantàstic de Catalunya di Sitges, cerca in ogni modo di scioccare attraverso immagini forti ed efferati crimini, ma fallisce per la mancanza di coesione nella narrazione e di profondità nella descrizione delle psicologie dei personaggi in scena.

Museum live action locandinaPalesemente ispirata a Seven, come d’altra parte l’omonimo manga di Ryosuke Tomoe, la pellicola sin da principio ripropone alcuni dei principali elementi diegetici ed iconici del geniale thriller di David Fincher del 1995, basando la storia su due di detective che indagano su una serie di efferati omicidi. In una vaga ripresa dell’accoppiata formata da Morgan Freeman e Brad Pitt, ma con una parziale commistione nei ruoli, un agente più anziano, Hisashi Sawamura (Shun Oguri) trascura la famiglia per dare la caccia a un killer psicopatico, mentre il suo giovane partner, il sensibile Junichi Nishino (Shuhei Nomura), lo affianca e cerca di aiutarlo nel dipanare il mistero. Attingendo ad ampie mani dalla suddetta fonte, vengono ripresenta poi una successione di scene del crimine ‘tematiche’, legate alle presunte colpe delle vittime. Al posto dei sette peccati capitali, di matrice troppo cattolica e lontana dalla cultura nipponica, quivi troviamo un surrogato più vago e sono messe in scena diverse sentenza di morte, enunciate da biglietti lasciati in loci: ‘per via canina’, ossia divorato dall’animale, ‘per parità d’amore’, ossia diviso in due parti e mandato a moglie e amante, ‘per bellezza’ ossia per congelamento del corpo nudo e così via. In ultimo sul finale viene aggiunto anche un richiamo al Jigsaw di Saw – L’enigmista, rinchiudendo allo stesso modo una delle sue vittime, ponendogli un indovinello e le spiandolo da lontano, ma anche in questo caso si tratta solo di divertimento fine a se stesso.

museum-5-ohtomoSe dunque parrebbe vigere il contrappasso nella scelta del supplizio, l’assassino protagonista di Museum è decisamente meno coerente nella punizione di quello di Seven (o di Saw), scostandosi dal giudice morale per assumere più i tratti di un folle che agisce in modo completamente illogico. Infatti, lungi dal voler castigare i vizi, in questo caso il fine ultimo dei delitti è creare delle opere d’arte a tema, da qui il titolo del film, in una descrizione della psiche e delle motivazioni del personaggio molto più confusa e meno convincente. Si tratta allora di un poco realistico maniaco che si aggira con la maschera di una rana (giusto per caratterizzarlo meglio), senza un disegno strutturato e che agisce abbastanza a caso, ma al contempo commette delitti metodicissimi, pedina a lungo le sue vittime e vuole assolutamente il merito dei suoi atti. L’idea che domina in tutto lo svolgimento è allora che chiunque possa impazzire a caso (forse dopo aver assistito a una scena di violenza), tra disturbi psicosomatici e manie omicide, concetto rinforzato dalla scena conclusiva, che vorrebbe lasciare l’inquietante interrogativo di come il male si annidi nell’animo umano.

museum-ohtomo-3In ultimo, terzo nucleo narrativo, troviamo il travagliato detective Sawamura, presentato tra presente e passato in un alternarsi inorganico di flash back, che per buona parte della narrazione è colto dai sensi di colpa per aver trascurato moglie e figlioletto per dedicarsi anima e corpo al lavoro. Soggetto eccessivamente patetizzato e altresì non molto approfondito, sembra quasi il protagonista di un melodramma sentimentale, conteso tra il senso del dovere, il rimpianto per ciò che non ha fatto prima per i suoi cari. Prosaici e non molto riusciti, i dialoghi rispecchiano la caratterizzazione monolitica e poco convincente anche dell’eroe e di chi gli sta intorno, mentre viene delineato il suo percorso di espiazione.

museum-ohtomoNoioso e non coeso per ciò che concerne infine il canovaccio in generale, se il primo terzo della pellicola è un’accozzaglia per nulla scorrevole di eventi abbozzati, mentre procede con il disvelamento dell’identità del criminale si alternano colpi di scena chiamati, mentre la storia fatica a decollare e si trascina a singhiozzi verso la fine, che sembra non arrivare mai.

Poco originale (come d’altro canto il manga) e tedioso, Museum non solo non riesce a proporre nulla di nuovo e banalizza la potenza visiva e di contenuto delle opere a cui si ispira, ma non è nemmeno capace di creare quel livello elementare di suspense necessaria a mantenere accesa l’attenzione minima dello spettare.

Shun Oguri
Shuuhei Nomura
Machiko Ono
Tomomi Maruyama
Masat? Ibu
Tomoko Tabata
Mikako Ichikawa
Nao Omori
Yutaka Matsushige
Satoshi Tsumabuki
Himiko Igarashi
Horror & Thriller

Il trailer di Starfish immerge Virginia Gardner nell’orrore cosmico della fine del mondo

di Redazione Il Cineocchio

Il regista A.T. White torna dietro alla mdp dopo 6 anni per un fanta-horror imbevuto di misteri, mostri ed elaborazione del lutto

Leggi
auguri per la tua morte killer maschera
Horror & Thriller

Christopher Landon su Auguri per la tua Morte: “Pensai a una maschera diversa per il killer”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dello slasher del 2017 ha rivelato l'iniziale 'ballottaggio', spiegando perché poi ha optato per il bebè

Leggi
The Field Guide to Evil film
Horror & Thriller

Trailer per The Field Guide to Evil: 8 storie del folclore dark per 8 registi horror

di Redazione Il Cineocchio

Tra i nomi coinvolti ci sono Veronika Franz e Severin Fiala, Peter Strickland, Agnieszka Smoczynska e Can Evrenol

Leggi
octavia spencer ma film 2019 horror
Horror & Thriller

Nel trailer di Ma, Octavia Spencer organizza feste a base di musica, alcol e omicidi

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Juliette Lewis e Luke Evans nell'horror 'sbucato dal nulla' diretto da Tate Taylor e prodotto dalla Blumhouse

Leggi
glenn close attrazione fatale film
Horror & Thriller

Glenn Close su Attrazione Fatale: “Ho in mente il remake; approccio diverso ad Alex”

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice ha rivelato il suo progetto, che mirerebbe a raccontare in modo completamente differente il ben più problematico e sfaccettato personaggio da lei interpretato nel 1987

Leggi
Horror & Thriller

Nick Antosca sulla serie TV di Chucky: “Storia nuova, ma nel canone della saga de La Bambola Assassina”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha svelato qualche dettaglio sulla versione televisiva dello storico franchise horror, parlando del tono che verrà adottato e del coinvolgimento di alcuni volti noti

Leggi
allucinazione perversa 1990
Horror & Thriller

Jeff Buhler sul remake di Allucinazione Perversa: “Ho cambiato il colpo di scena”

di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore ha parlato dell'approccio adottato da lui e dal regista David M. Rosenthalal nei confronti del classico del 1990, teso a mantenerne lo spirito originale

Leggi
zombi cina censura
Horror & Thriller

Dossier | Perché la Cina vieta i film con gli zombi (e altri mostri) al cinema

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di capire come mai nel popoloso paese asiatico non possono essere distribuiti nelle sale i titoli coi non morti o con altre creature tipiche del folclore horror occidentale

Leggi
pingu la cosa thingu
Horror & Thriller

Pingu incontra La Cosa per il corto Thingu, quando la claymation si fa horror

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono le mani di Lee Hardcastle dietro l'improbabile mash-up tra le vicende del simpatico pinguino e le atmosfere tese del film di John Carpenter

Leggi
Pet Graveyard film 2019
Horror & Thriller

Nel trailer di Pet Graveyard, la Morte miete vittime aiutata da un gatto ‘ritornato’

di Redazione Il Cineocchio

La regista Rebecca J. Matthews esordisce dietro alla mdp con un mockbuster che prova a sfruttare il clamore mediatico suscitato dal nuovo adattamento di Pet Sematary

Leggi
La Llorona - Le lacrime del male film
Horror & Thriller

Nel full trailer di La Llorona – Le lacrime del male, la ‘donna che piange’ cerca bambini da portar via

di Redazione Il Cineocchio

Il film di debutto del regista Michael Chaves - prodotto da James Wan - intende lanciare una nuova icona horror, con la quale dovrà vedersela Linda Cardellini

Leggi
the hole in the ground film 2019
Horror & Thriller

The Hole in the Ground | La recensione del film di Lee Cronin

di Sabrina Crivelli

Il regista debutta con un horror angosciante ma irrisolto, sospeso tra le atmosfere di Babadook, Goodnight Mommy e The Tommyknockers

Leggi
Gabriele Lavia in Zeder (1983) film
Horror & Thriller

Tra le pieghe del tempo | Pupi Avati nel 1984 su Zeder: “La paura di Dario Argento è standard; non guardate da soli il mio film!”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore raccontava come i suoi film mirassero a colpire in modo diverso gli spettatori rispetto al più 'classico' collega, suggerendo comunque di approcciarsi con cautela alla sua ultima fatica

Leggi
NOS4A2 zachary quinto amc serie
Horror & Thriller

Primo teaser per NOS4A2, serie horror AMC con Zachary Quinto

di Redazione Il Cineocchio

L'attore è un vampiro che si nutre della vitalità dei ragazzini nell'adattamento per la TV del best seller di Joe Hill

Leggi
film horror psicologia
Horror & Thriller

Dossier | Film horror: perché ne siamo attratti? La parola agli esperti

di Redazione Il Cineocchio

Fantasmi, mostri, serial killer, pupazzi assassini e alieni con bellicose intenzioni dovrebbero tenerci lontani dai cinema, eppure non possiamo fare a meno di sederci in sala al buio e morire di paura ogni volta. Da cosa deriva questo 'masochismo' intrinseco di una gran fetta di popolazione?

Leggi
The Front Runner - Il vizio del potere

The Front Runner - Il vizio del potere

T. originale: The Front Runner

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 42 voti
Parlami di te

Parlami di te

T. originale: Un Homme Pressé

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 41 voti
Un uomo tranquillo

Un uomo tranquillo

T. originale: Cold Pursuit

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 41 voti

RECENSIONE

Copia originale

Copia originale

T. originale: Can You Ever Forgive Me?

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 133 voti
Quello che veramente importa

Quello che veramente importa

T. originale: The Healer

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 99 voti
The Lego Movie 2: Una nuova avventura

The Lego Movie 2: Una nuova avventura

T. originale: The Lego Movie 2: The Second Part

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 103 voti
Westwood. Punk, Icona, Attivista

Westwood. Punk, Icona, Attivista

T. originale: Westwood: Punk, Icon, Activist

Data di uscita: 20-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Ex-Otago - Siamo come Genova

Ex-Otago - Siamo come Genova

T. originale: Ex-Otago. Siamo come Genova

Data di uscita: 18-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mamma + Mamma

Mamma + Mamma

T. originale: Mamma + Mamma

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Un'avventura

Un'avventura

T. originale: Un'avventura

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 1 voti
La paranza dei bambini

La paranza dei bambini

T. originale: La paranza dei bambini

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 10 voti
Rex - Un Cucciolo a Palazzo

Rex - Un Cucciolo a Palazzo

T. originale: The Queen's Corgi

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 8 su 3 voti
Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

T. originale: Touch Me Not

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Un valzer tra gli scaffali

Un valzer tra gli scaffali

T. originale: In den Gängen

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 28 voti
La vita in un attimo

La vita in un attimo

T. originale: Life Itself

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 65 voti
Holmes & Watson

Holmes & Watson

T. originale: Holmes & Watson

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 4 su 55 voti
Alita - Angelo della battaglia

Alita - Angelo della battaglia

T. originale: Alita: Battle Angel

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 415 voti

RECENSIONE

Crucifixion

Crucifixion

T. originale: The Crucifixion

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 5 su 154 voti

RECENSIONE