Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Recensione | Bleeding Steel di Lijia ‘Leo’ Zhang

5/10 su 125 voti. Titolo originale: 机器之血, uscita: 18-12-2017. Budget: $65,000,000. Regista: Leo Zhang.

Recensione | Bleeding Steel di Lijia ‘Leo’ Zhang

03/01/2018 recensione di William Maga

L'esordio di Jackie Chan nell'action sci-fi è un coacervo di pressapochismo e scarsa ispirazione tale da far rimpiangere la sua improvvida scelta

Bisogna ammirare lo spirito di Jackie Chan. A 63 anni, appare ancora in forma e abbastanza attivo da poter partecipare a tre film d’azione fisicamente impegnativi. Oltre all’avventuroso Kung Fu Yoga e al drammatico The Foreigner, c’è infatti anche Bleeding Steel – Eroe D’Acciaio, che segna anche la sua prima incursione nel genere della fantascienza. Se i primi due hanno dimostrato che l’attore cinese è ancora in grado di intrattenere i suoi fan grazie alle sue movenze marziali, il terzo risulta invece incredibilmente insoddisfacente e dozzinale (nonostante la fuorviante sequenza notturna iniziale), anche quando lo si approccia senza alcuna aspettativa.

Iniziamo con la trama. Sostanzialmente, un agente delle forze speciali (Chan) resta invischiato in una cospirazione mentre protegge una giovane donna – con la quale sente di avere un forte e sconosciuto legame – da una malvagia organizzazione. Una decina di anni più tardi, viene pubblicato un romanzo di fantascienza, Bleeding Steel – Eroe D’Acciaio appunto, ed è allora che appaiono all’improvviso gli stessi loschi individui, in abbigliamento futuristico e pronti a tutto per ottenere quello che cercano. Il regista Leo Zhang (che ha alle spalle solo Gei ye shou xian hua e che ha scritto anche la sceneggiatura), si impegna nel provare a mescolare sci-fi seria e quel tipo di commedia ritrovabile spesso nella maggior parte delle produzioni finanziate da capitali cinesi. Sfortunatamente, il tentativo non funziona per niente. La linea comica spazia dall’imbarazzante al dolorosamente fuori luogo, con il cantante taiwanese Show Lo a gestire praticamente tutti i siparietti del caso. E se nel 2016 si era fatto notare in un ruolo divertente in The Mermaid di Stephen Chow, questa volta il risultato è tutto l’opposto, con il nadir toccato nel crossdressing da squillo di lusso nelle prime scene. Ancora peggio, i suoi tempi comici sono totalmente sbagliati con risultati immaginabili …

Poi, c’è il cosiddetto tema sci-fi serio, qualcosa che è assai arduo da affrontare in tal modo quando i cattivi, e in particolare la scagnozza di nero vestita interpretata da Tess Haubrich (Alien: Covenant), sono involontariamente ridicoli. Come ci si può aspettare che lo spettatore non rida per il modo in cui si palesa – pantaloni di pelle lucida e cappa che sembra aver rubato dal reparto costumi di Tron: Legacy? Anche l’ambientazione pone un altro grosso problema. Sebbene il film si svolga nel prossimo futuro, non c’è nulla di futuristico negli scenari o nelle location scelte. Al contrario, sembra che l’azione si dipani nel presente e il motivo per cui i villain siano addobbati in modo così smaccatamente diverso rispetto agli altri tende a confondere completamente fin dal primo minuto. È come se la sceneggiatura di Zhang fosse il risultato di idee prive di senso lanciate sul tavolo dai diversi investitori che hanno contribuito con i loro soldi alla co-produzione.

Francamente, si prova più compassione che tenerezza per Jackie Chan. La superstar deve aver pensato che Bleeding Steel – Eroe D’Acciaio avrebbe utilizzato l’intrigante concept fantascientifico dello script per avventurarsi allegramente in nuovi e per lui ancora inesplorati territori. Tuttavia, il materiale che gli è stato fornito una volta siglato il contratto si è rivelato ben oltre le più disgraziate aspettative. L’esperto Chan interpreta il ruolo da protagonista nel modo più serio e dignitoso possibile (anche se continuare a vederlo piangere ha un po’ stufato …), ma l’inconsistenza della trama, la scadente CGI e il montaggio amatoriale fanno pensare che abbia fatto un provino per una pellicola differente. Il resto dei comprimari è ugualmente dimenticabile, con la presenza della dolce Nana Ouyang che da sola non è sufficiente a compensare la sua legnosa performance. L’australiano Callan Mulvey (300 – L’alba di un impero), che interpreta Andrew, il nemico principale, sembra poi una versione scartata del Mr. Freeze di Arnold Schwarzenegger in Batman & Robin. Può bastare?

Infine, anche la componente d’azione in sé è una grande delusione. A prescindere dalla sequenza di apertura piuttosto tesa, nessuno dei seguenti scontri a fuoco e/o combattimenti corpo a corpo riesce a generare il ben che minimo fremito. Anche la “prima sequenza d’azione girata in cima alla famosa Sydney Opera House” – potenziale climax – è tristemente rovinata dalla sciapa e piattissima coreografia acrobatica, ben poco ispirata. Se ciò non bastasse, il film si conclude con una serie di insoliti outtakes, con la versione in mandarino di Chan della canzone principale di Police Story (!). Fa un po’ male ammetterlo, ma Bleeding Steel – Eroe D’Acciaio si classifica facilmente come uno dei peggiori film d’azione a cui Jackie Chan abbia partecipato a memoria recente.

Imbottito di risibili dialoghi inglesi (pegno della co-produzione) e di prove attoriali anche peggiori, questa pellicola sembra solo una pigra e sprezzante macchina da soldi (potenziale, sia chiaro) dall’inizio alla fine, con un Chan che dovrà fare molto di meglio ora (aka scegliere con assai più cura i prossimi progetti a cui associare il proprio nome) per non pregiudicare quanto di buono fatto fino al 2017.

Di seguito il trailer internazionale di Bleeding Steel – Eroe D’Acciaio:

Jackie Chan
Tess Haubrich
Callan Mulvey
Damien Garvey
Temur Mamisashvili
Show Luo
Brahim Achabbakhe
Kaitlyn Boye
Olga Miller
Kim Gyngell
David Torok
Brendan Byrne
John Jumane
Glen Robinson
Nana Ouyang
Christine Bartlett
Aaron Scully
Anthony Gavard
Sammy The Dwarf
Murray Clive Walker
Darren Eastes
Jake Buratti
Rhys Johnson
Brooklyn Alian
Michael Vincent McHugh
Susan Kennedy
Scarlett Koehne
Isabelle Wojciechowska
Decian Schuman-Buswell
Amanda Hedges
Rocio Cartes
Daniel Keen
Mikael Koski
Jodorowsky's Dune (2013) giger film
Sci-Fi & Fantasy

Tra le pieghe del tempo | Alejandro Jodorowsky nel 1975 su Dune: “Ho licenziato Salvador Dalì; vi spiego il motivo”

di Redazione Il Cineocchio

Durante la fase di pre-produzione, il regista cileno rivelava a sorpresa di aver rinunciato alla presenza del noto pittore spagnolo nel cast del suo adattamento, spinto da gravi ragioni molto precise

Leggi
ALEJANDRO JODOROWSKY
Sci-Fi & Fantasy

Riscopriamo Anno 4000 museo Terra, il film perduto di Alejandro Jodorowsky

di Redazione Il Cineocchio

Proviamo a far luce sul misterioso progetto, presentato in pompa magna a Milano nell'aprile del 1978 dal regista cileno in persona, le cui riprese - apparentemente imminenti - mai partirono

Leggi
KIPO AND THE AGE OF WONDERBEASTS serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Kipo And The Age of Wonderbeasts: trailer per la serie animata fanta-apocalittica della DreamWorks (per Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice Karen Fukuhara ha prestato la voce alla protagonista, una ragazza a spasso per un pianeta in cui ogni animale 'puccioso' è in realtà una seria minaccia alla sua vita

Leggi
shanghai fortress film
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Shanghai Fortress: la Cina brucia sotto l’attacco degli alieni

di Redazione Il Cineocchio

Shu Qi e Lu Han sono i protagonisti dell'adattamento dell'omonimo romanzo sci-fi diretto dal regista Teng Huatao

Leggi
ghostbusters 1984 scena eliminata birra
Sci-Fi & Fantasy

Ghostbusters 1984: guardate le 4 scene alternative e cancellate mai mostrate in pubblico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Jason Reitman ha fatto un grande regalo agli appassionati accorsi per la Ghostbusters Fan Fest, mostrando alcuni ciak inediti che coinvolgono Bill Murray, Sigourney Weaver, Dan Aykroyd, Harold Ramis, Rick Moranis e Annie Potts

Leggi
Siân Phillips in Dune (1984) film
Sci-Fi & Fantasy

Dune: The Sisterhood, si fa la serie sulle Bene Gesserit. Denis Villeneuve per il pilot

di Redazione Il Cineocchio

Il regista canadese sovraintenderà, assieme allo sceneggiatore Jon Spaihts, lo spin-off per il piccolo schermo ispirato al romanzo di Frank Herbert

Leggi
i am mother film netflix Clara Rugaard
Sci-Fi & Fantasy

I Am Mother: interpretazione del finale e di ciò che accade nel film con Hilary Swank

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di far luce su alcuni punti salienti del thriller di fantascienza distribuito da Netflix diretto da Grant Sputore e scritto da Michael Lloyd Green

Leggi
I Am Mother (2019) film netflix
Sci-Fi & Fantasy

I Am Mother | La recensione del film con Hilary Swank, dove maternità e I.A. si incontrano

di William Maga

Il regista Grant Sputore debutta - distribuito da Netflix - con un'intelligente analisi del comportamento umano che è anche un thriller squisitamente inquietante

Leggi
Colin Farrell in Minority Report (2002)
Sci-Fi & Fantasy

Colin Farrell su Minority Report: “Dovetti ripetere una scena 56 volte, fui un disastro”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore ha ricordato il terribile giorno in cui mise a dura prova la pazienza del regista Steven Spielberg a causa di una sua richiesta non accolta dalla produzione del film

Leggi
mirai hosoda blu-ray
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Mirai di Mamoru Hosoda

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana del film giapponese che ha concorso ai premi Oscar 2019 per la Miglior opera d'animazione

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Black Mirror stagione 5 | La recensione dei tre nuovi episodi della serie Netflix

di William Maga

È lo 'specchio nero' di Charlie Brooker a essersi fatto più luminoso oppure è il mondo reale che è diventato più cupo?

Leggi
mothra 2019 hd
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | La storia cinematografica di Mothra: lunga vita alla Regina dei mostri

di Redazione Il Cineocchio

Ripercorriamo i film dedicati a uno tra i kaiju della Toho più amati dal pubblico, portavoce di Madre Natura e spesso nemica di Godzilla

Leggi
brad pitt ad astra film
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Ad Astra: Brad Pitt vola in orbita per salvare la Terra

di Redazione Il Cineocchio

Nuova data di uscita per il film di fantascienza scritto e diretto da James Gray, in cui troveremo anche Liv Tyler e Tommy Lee Jones

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Joe e Anthony Russo: “Lavoriamo alla serie animata di Magic: l’Adunanza per Netflix”

di Redazione Il Cineocchio

I due fratelli registi collaboreranno con lo Studio Octopie per portare in vita il popolarissimo gioco di carte collezionabili fantasy ideato da Richard Garfield nel lontano 1993. C'è già qualche indizio su uno dei personaggi chiave.

Leggi
carnival row serie amazon orlando bloom cara
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Carnival Row, serie fantasy di Amazon con Orlando Bloom e Cara Delevingne

di Redazione Il Cineocchio

Dopo anni di tira e molla e rinvii, lo show ambientato in epoca vittoriana è finalmente pronto a debuttare

Leggi
Ma

Ma

27-06-2019

Lucania - Terra Sangue e Magia

Lucania - Terra Sangue e Magia

20-06-2019

Sir - Cenerentola a Mumbai

Sir - Cenerentola a Mumbai

20-06-2019

La prima vacanza non si scorda mai

La prima vacanza non si scorda mai

20-06-2019

Anna

Anna

20-06-2019

Arrivederci professore

Arrivederci professore

20-06-2019

Rapina a Stoccolma

Rapina a Stoccolma

20-06-2019

RECENSIONE

The Elevator

The Elevator

20-06-2019

La bambola assassina

La bambola assassina

19-06-2019

Christo - Walking on water

Christo - Walking on water

16-06-2019

Shelter: Addio all'Eden

Shelter: Addio all'Eden

14-06-2019

Il grande salto

Il grande salto

13-06-2019

Soledad

Soledad

13-06-2019

I morti non muoiono

I morti non muoiono

13-06-2019

RECENSIONE

Climax

Climax

13-06-2019

RECENSIONE

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

13-06-2019

Beautiful Boy

Beautiful Boy

13-06-2019

Dicktatorship - Fallo e basta!

Dicktatorship - Fallo e basta!

10-06-2019