Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione da Sitges 49] Detour di Christopher Smith

6/10 su 73 voti. Titolo originale: Detour, uscita: 20-01-2017. Regista: Christopher Smith.

[recensione da Sitges 49] Detour di Christopher Smith

15/10/2016 di Sabrina Crivelli

Il regista dell'immaginifico Triangle stavolta delude, con un thriller dal meccanismo narrativo ardito, ma incapace di coinvolgere lo spettatore

Meno visionario dei precedenti lavori di Christopher Smith (Triangle, Black Death), Detour ripropone in maniera depotenziata un concept piuttosto banale, reso solo un po’ più complesso da una struttura temporale macchinosa, che in questo caso non è riuscita come in passato.

detour-2016-posterIl nucleo narrativo centrale è qualcosa di già visto: Harper (Tye Sheridan), ragazzo solo e pieno di rabbia repressa, vuole vendicarsi del patrigno (Stephen Moyer), che incolpa dell’incidente che ha lasciato la madre in coma e che sospetta abbia un’altra. Richiamando chiaramente l’incipit di Fargo dei fratelli Coen, un individuo mediocre e passivo si imbatte in un criminale, in questo caso incontra in una bettola malfamata il tatuato e violento Johnny Ray (Emory Cohen), e lo assolda – sembrerebbe- quasi non volendo per commettere un delitto. Il piano è molto semplice: la vittima prescelta è in procinto di recarsi a Las Vegas per incontrarsi (secondo il punto di vista del protagonista da cui è descritta la vicenda) con l’amante, e qui i sicari improvvisati hanno intenzione di ucciderlo.

detour-2016-2Questo occupa, in maniera estremamente dilungata, il filone narrativo principale, ma, in uno svolgimento tutt’altro che lineare, si alterna con un  ritmo costante a una versione alternativa dei fatti, inizialmente quello che parrebbe essere successo se Harper non fosse mai partito nel viaggio in macchina. Un meccanismo di primo acchito simile a uno Sliding Doors declinato al thriller, assistiamo al protagonista e al suo doppio, l’uno in casa alle prese con l’odiato patrigno, l’altro in un grottesca gita in auto con un losco e sconclusionato individuo e la sua donna alla volta della città del Nevada, all’apparenza in ambedue i casi in un succedersi di ineluttabili eventi. Tuttavia, la narrazione è più complessa di così, procede gradualmente, a incastro, ad ogni scena si dipana uno ulteriore strato del racconto che concorre a definire a sua volta un complesso dispositivo, composto da una silloge di singoli atti non consequenziali eppure interdipendenti, fino a svelare un disegno generale più ampio. Nulla è ciò che appare e la verità è scoperta dallo spettatore pian piano, in un iter già sperimentato in Triangle (2009), ma con un epilogo ben diverso, meno potente e meno surreale. Uno sprovveduto studente di legge così si rivela molto più scaltro di come presentato all’inizio, in una apologia del delitto perfetto, in cui Johnny Ray è solo una pedina che crede di avere il controllo. L’intero film è cosparso di indicatori che ci ammoniscono e, prestandovi attenzione, l’apertura stessa ambientata in un’aula universitaria, dove il professore spiega come sia possibile sfuggire alla pena di morte, rappresenta una vera e propria anticipazione su ciò che accadrà in seguito.

detour-2016-3Interessante dunque a livello di architettura, sebbene già in parte saggiata in precedenza dal regista (nel suddetto Triangle), è poi la messa in scena, il racconto stesso a essere meno riuscito, a mancare dell’ispirazione che ha connotato precedenti film di Smith, quali l’originalissimo Black Death. Con un approccio decisamente più citazionista e propenso a percorrere percorsi già battuti, assistiamo a quello che pare il rimaneggiamento manierista di materiale preesistente, in un asettico sfoggio di tecnica. Il titolo stesso, Detour, rimanda all’omonimo classico (in Italia uscito come DetourDeviazione per l’Inferno) che è peraltro citato direttamente estrapolando e inserendone direttamente alcuni fotogrammi. Come nella pellicola di Edgar G. Ulmer, abbiamo inoltre il viaggio in macchina con uno sconosciuto, una fascinosa donna maltrattata da questi, un cadavere e un farraginoso tentativo di fuga, sebbene i ruoli siano invertiti e ancora una volta elementi precostituiti caricati di una funzione differente nell’economia del racconto.

Nemmeno quivi però risiede la radice del problema, ma nella noia! In un’accoppiata letale di personaggi e trama poco coinvolgenti, siamo chiamati a seguire una sequela di tipi prototipici, maschere prevedibili che agiscono secondo uno schema dato in una pellicola che procede a singhiozzi e sembra non voler finire mai.

Di seguito il trailer originale di Detour:

Tye Sheridan
Bel Powley
Stephen Moyer
John Lynch
Gbenga Akinnagbe
Emory Cohen
Reine Swart
Jared Abrahamson
Daniel Fox
Tamer Burjaq
Kal Weber
Deon Lotz
mandy + the domestics blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Mandy di Panos Cosmatos + The Domestics di Mike P. Nelson

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane dello psichedelico action horror con Nicolas Cage e del viaggio nella post-apocalisse di Kate Bosworth e Tyler Hoechlin

Leggi
Ragazzi perduti (1987) film
Horror & Thriller

Ragazzi Perduti, la serie TV: c’è la trama – con colpo di scena – del pilot

di Redazione Il Cineocchio

Il classico del 1987 procede spedito verso l'adattamento per il piccolo schermo, supervisionato da Rob Thomas ed Heather Mitchell

Leggi
boo! film 2019 luke jaden
Horror & Thriller

Il trailer di Boo! ricorda che gli scherzi non vanno sottovalutati, pena un demone in casa

di Redazione Il Cineocchio

Il giovane Luke Jaden torna alla regia per un horror dalle premesse leggere che vede protagonisti Jaden Piner, Jill Marie Jones e Aurora Perrineau

Leggi
cry havoc film
Horror & Thriller

Nel trailer di Cry Havoc, Robert Bronzi affronta un serial killer dai modi brutali

di Redazione Il Cineocchio

A due anni dal primo film, toccherà ora al sosia di Charles Bronson provare a fermare l'implacabile boogeyman mascherato nel film diretto da Rene Perez

Leggi
Il COLPEVOLE - The Guilty film
Horror & Thriller

Il colpevole – The Guilty | La recensione controcorrente del thriller danese al telefono

di Sabrina Crivelli

Il thriller di debutto del danese Gustav Möller costruisce la suspense solamente sulla parola, azzerando l'azione e l'approfondimento della psicologia del protagonista

Leggi
Sadako Hideo Nakata film 2019
Horror & Thriller

Teaser e poster per Sadako, nuovo film della saga di The Ring diretto da Hideo Nakata

di Redazione Il Cineocchio

A tre anni dalla resa dei conti in La Battaglia dei Demoni, la ragazza demone proverà ancora una volta a uscire dal pozzo e maledire qualche malcapitato

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di White Chamber, Shauna Macdonald viene torturata per un esperimento

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Oded Fehr e Amrita Acharia tra gli sfortunati protagonisti del thriller diretto da Paul Raschid

Leggi
We Summon the Darkness alexandra daddario film
Horror & Thriller

Nella prima immagine di We Summon the Darkness, Alexandra Daddario è una satanista omicida

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice dagli occhi di ghiaccio vaga per i concerti metal negli Stati Uniti degli anni '80 in cerca di vittime nell'horror diretto da Marc Meyers

Leggi
picnic ad hanging rock film serie blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Picnic ad Hanging Rock, il film e la miniserie TV

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del primo adattamento del romanzo di Joan Lindsay diretto nel 1975 per il cinema da Peter Weir e della trasposizione del 2018 per la TV con Natalie Dormer

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di Starfish immerge Virginia Gardner nell’orrore cosmico della fine del mondo

di Redazione Il Cineocchio

Il regista A.T. White torna dietro alla mdp dopo 6 anni per un fanta-horror imbevuto di misteri, mostri ed elaborazione del lutto

Leggi
auguri per la tua morte killer maschera
Horror & Thriller

Christopher Landon su Auguri per la tua Morte: “Pensai a una maschera diversa per il killer”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dello slasher del 2017 ha rivelato l'iniziale 'ballottaggio', spiegando perché poi ha optato per il bebè

Leggi
The Field Guide to Evil film
Horror & Thriller

Trailer per The Field Guide to Evil: 8 storie del folclore dark per 8 registi horror

di Redazione Il Cineocchio

Tra i nomi coinvolti ci sono Veronika Franz e Severin Fiala, Peter Strickland, Agnieszka Smoczynska e Can Evrenol

Leggi
octavia spencer ma film 2019 horror
Horror & Thriller

Nel trailer di Ma, Octavia Spencer organizza feste a base di musica, alcol e omicidi

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Juliette Lewis e Luke Evans nell'horror 'sbucato dal nulla' diretto da Tate Taylor e prodotto dalla Blumhouse

Leggi
glenn close attrazione fatale film
Horror & Thriller

Glenn Close su Attrazione Fatale: “Ho in mente il remake; approccio diverso ad Alex”

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice ha rivelato il suo progetto, che mirerebbe a raccontare in modo completamente differente il ben più problematico e sfaccettato personaggio da lei interpretato nel 1987

Leggi
Horror & Thriller

Nick Antosca sulla serie TV di Chucky: “Storia nuova, ma nel canone della saga de La Bambola Assassina”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha svelato qualche dettaglio sulla versione televisiva dello storico franchise horror, parlando del tono che verrà adottato e del coinvolgimento di alcuni volti noti

Leggi
The Front Runner - Il vizio del potere

The Front Runner - Il vizio del potere

T. originale: The Front Runner

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 42 voti
Parlami di te

Parlami di te

T. originale: Un Homme Pressé

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 41 voti
Un uomo tranquillo

Un uomo tranquillo

T. originale: Cold Pursuit

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 41 voti

RECENSIONE

Copia originale

Copia originale

T. originale: Can You Ever Forgive Me?

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 133 voti
Quello che veramente importa

Quello che veramente importa

T. originale: The Healer

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 99 voti
The Lego Movie 2: Una nuova avventura

The Lego Movie 2: Una nuova avventura

T. originale: The Lego Movie 2: The Second Part

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 103 voti
Westwood. Punk, Icona, Attivista

Westwood. Punk, Icona, Attivista

T. originale: Westwood: Punk, Icon, Activist

Data di uscita: 20-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Leonardo - Cinquecento

Leonardo - Cinquecento

T. originale: Leonardo Cinquecento

Data di uscita: 18-02-2019

Voto medio: 6 su 1 voti
Ex-Otago - Siamo come Genova

Ex-Otago - Siamo come Genova

T. originale: Ex-Otago. Siamo come Genova

Data di uscita: 18-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mamma + Mamma

Mamma + Mamma

T. originale: Mamma + Mamma

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Un'avventura

Un'avventura

T. originale: Un'avventura

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 1 voti
La paranza dei bambini

La paranza dei bambini

T. originale: La paranza dei bambini

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 18 voti
Rex - Un Cucciolo a Palazzo

Rex - Un Cucciolo a Palazzo

T. originale: The Queen's Corgi

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 4 voti
Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

T. originale: Touch Me Not

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Un valzer tra gli scaffali

Un valzer tra gli scaffali

T. originale: In den Gängen

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 28 voti
La vita in un attimo

La vita in un attimo

T. originale: Life Itself

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 65 voti
Holmes & Watson

Holmes & Watson

T. originale: Holmes & Watson

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 4 su 55 voti
Alita - Angelo della battaglia

Alita - Angelo della battaglia

T. originale: Alita: Battle Angel

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 552 voti

RECENSIONE

Crucifixion - Il male è stato invocato

Crucifixion - Il male è stato invocato

T. originale: The Crucifixion

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 5 su 157 voti

RECENSIONE